News
Noroo presenta il colore del futuro alla Design Week

Noroo presenta il colore del futuro alla Design Week

26/Marzo/19

Per la prima volta in assoluto in Italia, alla Design Week, Noroo presenta Tides – Maree mostra interattiva che ha come soggetto principale il “colore del futuro”.

Noroo è un’azienda coreana leader nel settore delle vernici che da sempre anticipa le tendenze di colore nel mondo del design e dell’arte proponendo soluzioni sempre interessanti e affascinanti per quel che offrono.

Ma cerchiamo di capirne di più.

Un colore fluido e affine alla natura

Il colore del futuro proposto da Noroo non è in realtà un colore ben definito quanto piuttosto un colore fluido che varia al variare della natura seguendo, come le maree, quelli che sono i movimenti del Sole, della Luna e della Terra.

L’azienda ha commentato: “Siamo abituati ad avere ogni anno un colore ben definito e saturo che detta la tendenza; in realtà oggi nel design è più giusto parlare di un colore che viene “creato” dalla natura e dall’ambiente circostante: è un colore “fluido” che si adatta e viene modificato dall’ambiente”.

La mostra è presentata nello specifico da Kwangho Lee e lo studio danese Wang & Söderström.

Il primo ha proposto 100 sgabelli modulari della serie The Moment of Eclipse. Questi sono interconnessi tra di loro in modo da dare vita a infinite e affascinanti variazioni.

Il duo Wang & Söderström ha invece presentato un paesaggio ultraterreno con colori da sogno nel quale si ha l’impressione di trovarsi al centro di una eclissi solare. I visitatori saranno immersi in un ambiente ricco di colori dalle atmosfere assolutamente trascendentali.

Un risultato finale degno davvero dei grandi nomi citati.

Chi sono i protagonisti

A rigor di cronaca è bene fare una piccola presentazione dei protagonisti di questa meravigliosa mostra.

Kwangho Lee è un artista che pone come riferimento centrale della sua arte il rapporto con gli oggetti. Egli è infatti in grado di dare un nuovo significato agli oggetti valorizzando al tempo stesso quelle che sono le caratteristiche dei diversi materiali.

Wang & Söderström è invece un duo che focalizza la propria arte su quelle che sono le esperienze da far vivere agli utenti. Proprio per questo prevale la ricerca di ambienti particolari con atmosfere ultraterrene e trascendentali